Un po’ taxi è un po’ autobus: Uber lancia Express Pool


Dopo una sperimentazione avviata a Boston lo scorso Novembre, Uber, il colosso della sharing economy, ha annunciato l’avvio a Washington, Denver, Los Angeles, Miami, Philadelphia e San Diego di Uber Express Pool. Di cosa si tratta? Di una sorta di servizio a metà strada tra un taxi e una linea autobus con fermate variabili che determina il punto di inizio e fine della corsa in base alle richieste di tutti i passeggeri che condividono il viaggio. In sostanza sarà il passeggero che dovrà recarsi nel punto di inizio della corsa (in genere pochi isolati di distanza rispetto al luogo in cui si trova al momento della richiesta), mentre il punto di arrivo sarà in un punto vicino a tutte le destinazioni degli utenti a bordo. Il numero massimo di passeggeri per questo servizio è stato fissato in tre passeggeri e il costo è inferiore rispetto alle altre tipologie di servizi Uber. Uber nel proprio annuncio ha comunicato che Uber Express Pool verrà esteso prossimamente ad altre città. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...