Beyoncé ha scelto una villa Airbnb per trascorrere il weekend del Super Bowl

  

 La rosa dei personaggi celebri che ripone fiducia nella sharing economy continua a aumentare. L’ultimo V.I.P. in ordine cronologico a farlo è stata Beyoncé che per il week end del Super Bowl ha scelto una abitazione su Airbnb. A rivelarlo è stata la stessa cantante che sulla sua pagina Facebook ha postato una fotografia che la ritrae su un divano accompagnata dalla frase “It was a Super weekend Airbnb”. Secondo quanto riportato dal sito USA Mashable la cantante, che è stata protagonista indiscussa dell’half time show dell’evento sportivo statunitense più importante del 2016, ha scelto una villa a Los Haltos Hills con piscina, vista mozzafiato sulla baia di San Francisco e sulla Silicon Valley, SPA e altre amenità. Il costo stando a quanto si può leggere su Airbnb è di US$ 10.000 a notte.

La villa dell’ex pilota di Formula 1 Eddie Irvine si può affittare su Airbnb

Immaginea

Foto tratta da AirBnb

Stando a quanto riportato dall’Irish Indipendent l’ex pilota di Formula 1 Eddie Irvine avrebbe deciso di affittare tramite AirBnb, uno dei principali player della sharing economy, la sua abitazione di Sorrento Road a Dublino. Nell’articolo del quotidiano irlandese si fa riferimento a un’abitazione vista mare situata lungo la costa della capitale irlandese. Nell’annuncio presente su Airbnb della villa indicata nell’articolo si legge che la casa, di oltre 5.000 piedi quadrati, è composta da soggiorno, salotto, studio, 5 camere da letto, 5 bagni, una piscina, una Jacuzzi, una sauna e altre amenità. Il costo è di € 1.200 a notte con un soggiorno minumo di tre notti. Nella descrizione inoltre si fa presente che nella stessa zona vivono Bono, Van Morrison, e The Edge.

 

 

 

 

Anche le star di Hollywood vanno in vacanza con Airbnb

  
Gwyneth Paltrow, la celebre attrice americana protagonista di parecchi film tra cui Sliding Doors e premio Oscar con Shakespeare in Love, ha scelto un alloggio Airbnb per una vacanza in Messico. A rivelarlo è stata la stessa attrice tramite il proprio profilo Instagram dove, alcuni giorni fa, ha postato una foto e un video della vacanza. L’attrice rispondendo a alcuni fan che le chiedevano dove fosse in vacanza ha, infatti, risposto “@airbnb you knew?” La stessa Paltrow, sempre attraverso il social network, ha detto di essere in Messico a Punta Mita. Secondo quanto riportato da alcuni media USA, tra cui TMZ e Jezbel ripresi da molti siti di gossip, la casa scelta per la vacanza sarebbe stata individuata in una mega villa da 7.600 euro a notte circa. Se la casa fosse effettivamente quella riportata dai rotocalchi USA si tratterebbe di una villa indipendente, disponibile sul sito del colosso della sharing economy, in grado di ospitare fino a 12 persone e dotata di 6 camere da letto e di 7 bagni. Nella descrizione del possibile immobile presente su Airbnb si legge che la villa, situata direttamente sulla spiaggia, è dotata di due piscine a sfioro all’aperto che sembrano alimentarsi direttamente dalle acque dell’oceano Pacifico. Concepita da rinomati architetti eco-sensibili, la serie di strutture indipendenti che compongono il complesso della villa sono collegate tra loro da una rete di sentieri e attraverso numerosi giochi d’acqua creando l’illusione che la villa sia sospesa sul Pacifico. A prescindere dal fatto che l’immobile scelto da Gwyneth Paltrow sia effettivamente quello ipotizzato dai media che hanno raccontato la news resta il fatto che per la prima volta un attore di Hollywood ha reso noto di aver trascorso una vacanza affittando una casa su Airbnb. Per la sharing economy certamente un ottimo spot pubblicitario.